Ossessioni e compulsioni

  • Ambiti di intervento
  • Ossessioni e compulsioni

Ambiti di intervento

Ossessioni e compulsioni

Le ossessioni sono dei pensieri intrusivi che spesso vengono avvertiti come fenomeni estranei alla volontà del soggetto e come delle condizioni che si impongono alla coscienza. Assomigliano alle preoccupazioni (pensieri legati ad aventi negativi che possono capitare) ma sono differenti perché si presentano in modo eccessivo, sono prive di una base razionale e possono riferirsi anche a paure irreali che hanno una bassa percentuale di manifestarsi nel breve periodo di tempo. Il bambino quando avverte questi pensieri tenta di evitarli, ne è infastidito e spesso si sente colpevole perché capita che gli stessi coinvolgano i suoi familiari in modo malevolo e lo spingano a dire delle parole o a compiere dei gesti che sa di non dover mettere in atto.

Possiamo trovarci dinnanzi:

  • alla ruminazione che corrisponde alla ripetizione prolungata di pensieri, frasi, immagini e incapacità decisionale, che comporta una grande difficoltà a riuscire a compiere delle scelte fra più opzioni presenti.
  • Al pensiero che tende a controllare l’ambiente attraverso “procedure magiche” di condotta o di pensiero con l’intento di rendere prevedibile l’imprevedibile.

Le compulsioni si presentano invece sotto forma di caratteristici rituali che il soggetto deve eseguire per attenuare l’angoscia che avverte internamente; possono essere eseguiti per assicurarsi un buon futuro o per sistemare un fatto già avvenuto. Spesso il bambino sente il bisogno di toccare ripetutamente alcuni oggetti per scongiurare un pericolo o di allontanarsi da altri per evitare un contagio. Ci si riferisce quindi a comportamenti ripetitivi – lavarsi le mani, riordinare, controllare – o ad azioni mentali – contare, pregare, ripetere formule mentalmente – che vengono messi in atto per ridurre il disagio e l’ansia provocati dai pensieri e dagli impulsi tipici delle ossessioni.


Dott.ssa Barbara Pizzale
Psicologa dell'età evolutiva
Almese TO

Ambiti di intervento

*Disturbi Psicologici e Comportamentali conseguenti alla diagnosi

Dott.ssa Barbara Pizzale
P.I. 12350180019

Iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi della regione Piemonte n. 9281
Laurea in Psicologia Clinica

declino responsabilità | privacy | cookie policy | codice deontologico

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

© 2021 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Barbara Pizzale
© 2021. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.

www.psicologi-italia.it